Prenota una visita specialistica

Potete contattare in qualunque momento lo Studio Oculistico del dott. Cuccu per richiedere una visita specialistica.

Glaucoma

L’oculista vi informerà sullo svolgimento dei singoli esami e potrà rispondere a tutte le Vostre domande. Non esitate a esporgli tutti i Vostri interrogativi e le Vostre preoccupazioni.

Servizi Erogati

Mi hanno proposto di sottopormi ad uno screening per rilevare l’eventuale presenza di glaucoma, come si svolge?
Questo screening viene eseguito dal proprio oculista e prevede vari esami. Anzitutto si misura la pressione oculare e si valuta il nervo ottico, visto che l’obiettivo è diagnosticare la patologia. In seguito vengono esaminati il campo visivo e l’angolo irido-corneale, allo scopo di avere ulteriori informazioni sulla natura di un eventuale glaucoma e sul suo stadio di progressione. L’angolo irido-corneale si trova tra l’iride (parte colorata dell’occhio) e la cornea (parte trasparente dell’occhio).
Come si misura la pressione intraoculare?
Si misura mediante un apparecchio detto tonometro. Si possono utilizzare due metodi:
  • Il primo consiste nell’esercitare sull’occhio (sulla cornea) la pressione necessaria e sufficiente ad applanarla. Misurando la forza applicata si riesce a misurare direttamente la pressione intraoculare. Per eseguire questo esame, si somministra un collirio anestetico;
  • Il secondo metodo prevede l’uso di un getto d’aria diretto verso l’occhio. Poiché non prevede il contatto diretto, questo metodo è indolore e viene in genere eseguito senza somministrazione di collirio anestetico.
Come si esamina il nervo ottico?
L’oculista esegue un esame del fondo oculare mediante un oftalmoscopio. Questo apparecchio emette una luce che illumina l’interno dell’occhio. Il punto da cui parte il nervo ottico (detto anche papilla ottica) che si trova in fondo all’occhio diventa quindi visibile e l’oculista può osservare se vi sono delle lesioni o meno. Questo esame è indolore e dura qualche minuto. Per vedere bene il fondo oculare, spesso è necessario dilatare le pupille con un collirio. Tale dilatazione può determinare un disturbo visivo transitorio. Se dovete sottoporvi ad un esame del fondo oculare, non recatevi alla visita da soli.
In cosa consiste la misurazione del campo visivo?
Questo esame ha l’obiettivo di individuare eventuali zone d’ombra, dette anche scotomi. Il paziente guarda dentro ad un apparecchio e mentre fissa una sorgente luminosa precisa, altre piccole luci vengono accese e spente in diversi punti del campo visivo. Quando vede accendersi queste luci, il paziente deve segnalarlo premendo un pulsante. Di solito il campo visivo viene eseguito con una luce bianca, ma è possibile eseguire un campo visivo più approfondito usando una luce colorata. La durata dell’esame è variabile e dipende dal grado di evoluzione del glaucoma (almeno 5 minuti per occhio).
In cosa consiste l’esame dell’angolo irido-corneale?
Questo esame, detto anche gonioscopia, consiste nel misurare l’angolo tra l’iride (parte colorata dell’occhio) e la cornea (parte trasparente dell’occhio) mediante una lente speciale che si applica sulla superficie dell’occhio. La gonioscopia viene effettuata dopo aver somministrato delle gocce per anestetizzare la cornea. Questo esame è indispensabile per identificare il tipo di glaucoma, ad angolo aperto o chiuso, e scegliere il trattamento migliore.

Il controllo della vista è importantissimo, sia come saggia prevenzione di routine, sia se state pensando a un intervento correttivo


Aguzza la Vista!

Prenditi cura della tua vista e di quella del tuo bambino. Concedetevi entrambi una visita completa!

Visita oculistica per adulti o visita oculistica/ortottica per bambini

  • Esame della refrazione con autoreffrattometria, o schiascopia, che valuta eventuali problemi come miopia, astigmatismo, e ipermetropia
  • Misurazione della vista
  • Fondo dell'occhio, utile per diagnosticare patologie della retina o patologie sistemiche (diabete, ipertensione arteriosa)
  • Pressione dell'occhio, che evidenzia un eventuale ipertono oculare o una degenerazione cronica del nervo ottico, come per esempio, il Glaucoma
  • Visita ortottica per bambini e adolescenti, per individuare: ambliopie (occhio pigro), strabismi e problematiche visive varie, DSA (disturbi specifici dell'apprendimento)

Soffri di Glaucoma? Richiedi Subito un Appuntamento

Compila il FORM sottostante, il dott. Cuccu risponderà in brevissimo tempo

Data e Ora della Visita
Se ancora non le sapete, lasciate il campo vuoto

Scegli lo Studio

CagliariSan Vito
Cliccando su "INVIA RICHIESTA" accetti le nostre condizioni sulla Privacy

Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Automobile.

Questo modulo è destinato alle prenotazioni delle vostre visite e non sostituisce in alcun modo un consulto medico. Se si hanno delle domande riguardanti la vostra salute, contattateci telefonicamente.

Prenota una visita specialistica

Potete contattare in qualunque momento lo Studio Oculistico del dott. Cuccu per richiedere una visita specialistica.
PRENOTA UNA VISITA